Forum Infettivologico
Alliance Cicatrici
Farmaexplorer.it
Xagena Mappa

Fondaparinux: quale ruolo nella profilassi della trombosi venosa profonda ?


Fondaparinux ( Arixtra ) è un farmaco antitrombotico che agisce inibendo il fattore Xa.
La neutralizzazione del fattore Xa interrompe la cascata della coagulazione sanguigna, inibendo pertanto la formazione della trombina e lo sviluppo del trombo.

Fondaparinux rappresenta il capostipite di una nuova classe di anticoagulanti, denominati inibitori del fattore Xa.

Il farmaco somministrato per via sottocutanea al dosaggio di 2,5mg raggiunge la concentrazione plasmatica di steady-state in circa 3 ore.
Fondaparinux è eliminato per via renale e presenta un’ emivita di eliminazione compresa tra 17 e 21 ore.

Fondaparinux trova indicazione nella profilassi della trombosi venosa profonda nei pazienti sottoposti a :

- chirurgia per frattura all’anca
- chirurgia di sostituzione dell’articolazione dell’anca
- chirurgia di sostituzione dell’articolazione del ginocchio.

Un recente editoriale di Hughes S J ( Arch Intern Med 2003; 163:498 ) sottolinea la necessità di ulteriori studi prima di raccomandare il farmaco .

Il confronto tra Fondaparinux ed Enoxaparina , il farmaco di riferimento per la profilassi del tromboembolismo venoso, ha dato luogo a risultati discordanti.

Uno studio ( Turpie Ag et al, Lancet 2002; 359:1721-1726 ) ha evidenziato per Fondaparinux un’efficacia nella prevenzione del tromboembolismo venoso all’11° giorno non dissimile da quella dell’Enoxaparina dopo intervento di sostituzione protesica dell’anca.

Per la rivista francese Prescrire ( Prescrire Int 2003; 12:3-5) Fondaparinux non presenta dei vantaggi rispetto all’Enoxaparina.
In una revisione di 4 studi clinici infatti l’inibitore Xa non ha mostrato una superiorità rispetto all’Enoxaparina riguardo ai principali end point ( mortalità, embolia polmonare, trombosi venosa sintomatica ).

Fondaparinux inoltre presenta un rischio emorragico simile a quello dell’Enoxaparina e gli stessi limit i per quanto riguarda la necessità di uno stretto monitoraggio dei pazienti anziani con insufficienza renale. ( Xagena2003 )


Farma2003


Indietro